Consegna dei premi della X Edizione 1 di 3

Premio ai F.lli NUZZO

MOTIVAZIONE: Per la disponibilità dimostrata verso le esigenze sociali e caritative sempre attuali all’interno della Comunità parrocchiale.

Premia: Mons. Filippo Melone

Premio: FRANCO DI MARE giornalista e conduttore televisivo, è stato inviato di guerra per circa vent’anni. E’ autore di servizi e documentari su mafia e criminalità organizzata nazionale e internazionale. Ha realizzato inchieste, servizi, reportage e interviste di alto spessore professionale e sociale.

MOTIVAZIONE: Per l’intensa e qualificata attività professionale e per la sensibilità e la carità usata verso fratelli bisognosi, soprattutto più piccoli.

Premia Col. Nardone

Premio a CARLO TAVECCHIO, Presidente della Lega Nazionale Dilettanti di Calcio (L.N.D.) e vice-presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio (F.I.G.C.) , nonchè attento e premuroso devoto di Padre Pio.

MOTIVAZIONE: Per la sua professionalità e per l’impegno profuso a promuovere e consolidare i valori e la cultura dello sport e del suo spirito educativo e formativo.

PREMIA: L’ imprenditore WALTER TILLI

Premio a GIUSEPPE BRUSCOLOTTI, calciatore e difensore di acciaio del grande Napoli, squadra con la quale ha disputato 501 partite, ottenendo il primato assoluto di presenze in maglia azzurra. Giuseppe Bruscolotti: un giocatore duro, forte nei contrasti, tanto da essere denominato «palo ‘e fierro», ma corretto, rispettoso dell’avversario.

MOTIVAZIONE: Per essere stato un campione di lealtà e correttezza sia nello sport che nella vita.

PREMIA: PADRE ANTONIO GAMBALE

Premio a PATRIZIO OLIVA, grande campione di pugilato sia a livello dilettantistico che professionistico, commissario tecnico della Nazionale Olimpica, che ha guidato ai Giochi di Atlanta ‘96 e Sidney 2000, nonché organizzatore di numerosi eventi pugilistici di portata internazionale, attore e cantante.

MOTIVAZIONE: Per le sue brillanti doti di atleta, che hanno esaltato le imprese pugilistiche nel mondo, ma soprattutto per le sue qualità umane di solidarietà e di servizio verso il prossimo.

PREMIA: PADRE MARCIANO MORRA

SUCCESSIVA